Informazioni generali su Jaén

Jaén

Capoluogo dell'omonima provincia, Jaén è una piccola cittadina andalusa di poco più di 110 mila abitanti. Famosa per la produzione del proprio olio di oliva, la città è una ricco centro agricolo e commerciale, che negli ultimi ha potenziato enormemente i servizi destinati ad un turismo continuamente in crescita. Città giovane e animata, Jaèn racchiude perfettamente lo spirito allegro e festoso della gente spagnola.

Le origine di Jaén sono molto antiche e quasi completamente nell'ombra. Quello che sappiamo di per certo è che il nucleo originario della città, probabilmente fondato da popolazioni celtiberiche,dette manforte alle truppe cartaginesi nella seconda guerra punica, e che in seguito venne conquistato dai romani. Dopo quasi 5 secoli di dominazione romana, la città dovette subire prima l'aggressione delle popolazioni barbariche degli svevi e degli alani, e in seguito l'occupazione araba  intorno al 1000 d.C. Ribattezzata dai musulmani col nome di Yayyan, la città venne ufficialmente riammessa nei territori cristiani solo nel 1492 in seguito all'occupazione di Granada. Da quel momento la città venne risucchiata nel clima di immobilità economica che si venne a creare nella Andalusia del XVI secolo.