Informazioni generali su Lloret de Mar

Lloret de Mar

Lloret de Mar è una piccola cittadina di circa 32.000 abitanti della regione spagnola della Catalogna, situata lungo la Costa Brava, a sud, a 75 chilometri da Barcellona. Quest’ultima si estende per 200 chilometri da Blanes verso nord fino alla regione di Empordà, al confine con la Francia, ed è un susseguirsi di insenature, spiagge dorate, e moderne stazioni di soggiorno. Nell’interno si trovano vari villaggi medievali e zone ricche di vigneti e oliveti. Lloret de Mar è appunto una delle località più frequentate della Costa Brava, e ha più alberghi di qualsiasi altro centro del litorale. In questa piccola cittadina non mancano monumenti d’interesse, come la chiesa di Sant Romà, in stile gotico - rinascimentale, il santuario di Sant Quirze, risalente al IX secolo, e il castello medievale di San Juan, del 1001 d. C., che domina la spiaggia e da cui parte una suggestiva passeggiata a piedi, il Cami de Ronda. Casa Garriga, situata sul lungomare, è un’abitazione residua delle case di cosiddetti Indianos, popolazione del posto che fece ritorno a Lloret dopo aver fatto fortuna in America.

L’Eremo di Santa Cristina, chiesetta dei pescatori, che sono soliti portarvi numerose offerte votive, è uno dei posti più tranquilli e pacifici della città. Da visitare i Giardini di Santa Clotilde, in stile italiano, a strapiombo sul mare e con terrazze che offrono uno splendido panorama. Nonostante la presenza di alcuni edifici degni di nota, Lloret de Mar non è una meta culturale e artistica; la città invece è il luogo ideale per chi vuole divertirsi e cerca un posto economico. Infatti qui il costo della vita è abbordabile, ecco perché la cittadina attira molti giovani, e ci sono numerosi hotel, ristoranti, bar e locali che rimangono aperti sino a notte inoltrata.  Anche le spiagge costituiscono una grande attrattiva; si estendono per più di sette chilometri, e le loro acque limpide hanno fatto conferire loro la Bandiera Blu da parte delle associazioni ambientaliste dell’Unione Europea. La spiaggia di Lloret è la più affollata e ricca di bar, e si trova parallelamente al centro cittadino; la spiaggia di Sa Bodaella è una delle spiagge più incontaminate e pacifiche della zona; la spiaggia di Fenals comprende una parte di vegetazione mediterranea, mentre per il resto è quasi assediata dai grossi palazzi che dominano la città; infine, la spiaggia di Santa Cristina e quella di Treumal sono le meno caotiche e affollate.

Per quanto riguarda la cucina, a Lloret de Mar si possono gustare sia le tipiche specialità del luogo, soprattutto a base di pesce, sia cibi più internazionali, che meglio si addicono al tipo di turismo che frequenta il posto. Ogni anno a novembre si tiene le feria Medievale, dove è possibile assaggiare ed acquistare i tipici prodotti regionali; in questa occasione tutta la cittadina, specialmente il centro vecchio, si trasforma totalmente in una tipica fiera del Medioevo, con eventi musicali e spettacoli teatrali. Con una storia di più di mille anni alle spalle, Lloret ha conservato molte delle vecchie tradizioni, che risalgono a quando la cittadina era un villaggio di pescatori e contadini. Il 24 di Luglio si celebra una processione in onore di Santa Cristina, fino all’eremo dedicato alla patrona; sempre a luglio si tiene la Dansa de les Almorratxes, ballo a coppie,di origine antica e dalla musica cerimoniale.L’economia di Lloret de Mar è incentrata sul turismo; ogni anno sono tantissimi i giovani che la scelgono come meta vacanziera, attirati soprattutto dalle numerose possibilità di divertimento.