Informazioni generali su Mérida

Mérida

Capoluogo dell'Estremadura con poco più di 50 mila abitanti, Mérida è una incantevole città dal classico stile mediterraneo pur non essendo affacciata sul mare. Città dai mille interessi culturali,  Mérida ha nei sui magnifici monumenti romani, perfettamente conservati, la sua attrazione più importante. Fondata nel 25 a.c. da alcuni soldati di Augusto impegnati nella campagna di espansioni dell'impero romano in Cantabria, Augusta Emerita ( il nome antico della città) divenne ben presto uno dei più importanti centri strategici ed economici di tutta la penisola iberica e dell'intero impero.

Solo la fine del dominio romano riuscì a interrompere il momento di splendore di Mérida: l'arrivo delle popolazioni barbariche determinarono infatti la crisi del prestigio militare e l'arresto dell'influenza politica che la città vantava nella zona. Dopo la temporanea occupazione visigota Mérida entrò ufficialmente nei domini arabi nell'VIII secolo d.c. . Il periodo musulmano però non fu del tutto sfavorevole alla città che vide in parte migliorato il proprio assetto urbanistico con la costruzione di importanti monumenti tutt'oggi presenti.

Rientrata definitivamente nei domini cristiani nel XIV secolo, Mérida visse una nuova ascesa di popolazione e una nuova fase di sviluppo fino al 1800 quando le truppe Napoleoniche nel tentativo di conquistare la città, distrussero gran parte del centro abitato e alcuni importati monumenti. Oggi la città oltre ad essere un importante centro agricolo ed industriale rappresenta la destinazione ideale per chi vuole sintetizzare cultura e divertimento in un'unica vacanza.

Galleria