Informazioni generali su Salamanca

Salamanca

Vivace ed eclettica Salamanca è una delle più interessanti città che la Castiglia e León possa offrire. E questo non solo grazie alla bellezza e all'importanza dei suoi monumenti o dagli splendidi palazzi  riecheggianti il glorioso passato della città: l'aria festosa e l'atmosfera amichevole che si percepiscono passeggiando per le vie cittadine, fanno di Salamanca un luogo magico e imperdibili per gli amanti della Spagna. Sede di una delle Università più importanti e antiche del paese, questa città mantiene tutt'oggi alta la propria tradizione di centro culturale e dedito allo studio, ospitando e accogliendo ogni anno numerosi studenti stranieri, che giungono in città da ogni parte d'Europa, per imparare e studiare lo spagnolo.

Di origine celtica, Salamanca fin dai primi anni della sua esistenza, fu sottoposta ad attacchi esterni . Fu proprio per questi motivi che fin dalla sua fondazione il piccolo villaggio venne munito di un importante fortezza il cui nome doveva essere Helmantica . Ogni tentativo di difesa fu però vano contro l'avanzate del temibile Annibale, che nel III secolo a.C. si impossesso della città.
Resa vulnerabile dall'attacco cartaginese, Salamanca fu facilmente occupata dalle truppe romane qualche anno più tardi. Per la città iniziò un periodo estremamente favorevole, poiché riuscì a trarre notevoli beneficio dall'impegno in campo urbanistico e politico dei nuovi occupanti, che in breve tempo fecero del giovane centro castigliano un importante tappa commerciale sulla via dell'Argento. Passata indenne la crisi dell'Impero, per Salamanca però iniziò un momento di declino  con l'invasione araba dell'VIII secolo che oltre a causare un lento ma graduale spopolamento del centro urbano, ridusse quasi al minimo le ricchezze accumulate nel corso dei secoli precedenti.

Questa fase di depressione e crisi fu molto difficile da superare per la città che nel corso dei successivi 400 anni rimase in balia di popolazioni ed eserciti stranieri.
Il vero punto di svolta nella storia di Salamanca, fu l'istituzione, nel 1218 dell'Università chiamata in origine Studio Generale. Il fatto fu di estrema importanza per le sorti della città che in breve tempo divenne  il principale punto di riferimento per l'ambiente intellettuale Spagnolo.

Pur essendo coinvolta nella crisi del regno di Castiglia del '600,  Salamanca mantenne intatto il proprio prestigio rimanendo uno dei punti di riferimento dell'ambiente colto iberico fino ad oggi.
Visitando Salamanca è ancora possibile respirare l'importante tradizione della città, che testimonia un'esperienza storica fatta di cultura e integrazione tra popolazione diverse.   

Galleria