Documenti e visti

Grazie alla convenzione di Schengen del 2000, gli Stati facenti parte Unione Europea hanno abolito le barriere doganali alla frontiere. Questo permette ai cittadini italiani, in quanto inclusi nell'Unione Europea, di girare liberamente per gli stati che ne aderiscono con la sola carta d'identità, che viene ritenuta sufficiente per l'espatrio.

I paesi che hanno aderito a questo accordo sono Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia,Germania,Grecia, Italia,Lettonia, Lituania, Lussemburgo , Malta, Paesi Bassi , Polonia , Portogallo , Repubblica ceca , Slovacchia , Slovenia , Spagna , Svezia, e Ungheria. A questi si sono aggiunti anche Islanda, Norvegia , Svizzera a Liechtenstein pur non facenti parte dell'UE.

Per andare in Spagna quindi non avrete l'obbligo di portarvi dietro il passaporto. Ricordatevi inoltre che se viaggiate con dei minorenni, quest'ultimi dovranno essere muniti della propria carta d'identità o essere registrati regolarmente sul vostro passaporto. In caso di controlli, di fronte all'impossibilità di dimostrare l'identità del minore che viaggia con voi, potreste andare incontro a molteplici problemi.